Fattori abilitanti

Risk Management & Performance

La servitizzazione sposta il rischio finanziario e non solo dall’acquirente verso il fornitore, quindi i produttori che adottano questo modello si troveranno nella condizione di mappare e gestire rischi derivanti dal Contratto di Servizio.

Adottare un modello di RISK MANAGEMENT & PERFORMANCE di asset in regime di Digital Asset Servitization è condizione necessaria con diversi vantaggi concreti:

  • Mitigare e anticipare i rischi (non solo finanziari)
  • Sviluppare e sfruttare la concreta monetizzazione delle informazioni secondo un modello di gestione del rischio e performance auditabile
  • Trasparenza dell’Informativa di assoluto valore verso il sistema bancario : in nota integrativa saranno evidenziati il forecast dei flussi di cassa e la valutazione ponderata del rischio del portafoglio servitizzato e questo si rifletterà, data la maggior visibilità della posizione di cassa futura, in un innalzamento del rating assegnato all’azienda dal sistema creditizio.

Fattori abilitanti

Il fattore abilitante per l’utilizzo di Paradigmix è fornito dallo sviluppo della c.d. Industrial Internet of Things, ossia dall’utilizzo di sensori e dispositivi che, installati nei punti nevralgici del macchinario ed opportunamente connessi al Web, ne permettono il monitoraggio remoto ed in real- time.

In questo scenario le macchine prodotte non vengono più vendute, ma rimangono di proprietà del produttore e vengono concesse in uso, a fronte di un canone di servizio, per tutta la loro vita utile.

I nuovi macchinari devono essere connotati da quattro attributi sinergici:

  • Digital: i nuovi macchinari prodotti sono nativamente “intelligenti”, grazie alla connessione alla rete e figli dell’industria 4.0;
  • Data-driven: il valore economico dei macchinari prodotti, viene amplificato per effetto dei dati e delle informazioni digitali, da essi generati nel tempo;
  • Service-Oriented: nel nuovo paradigma che si sta profilando i macchinari, connessi in rete, diventano piattaforme per l’erogazione di servizi e soluzioni, a fronte di un canone corrisposto dall’utilizzatore;
  • Risk-Managed: l’industria deve organizzarsi, per presidiare, alla stregua di un intermediario finanziario, diverse tipologie di rischi (credit, operational, market e reputational) relativi al macchinario prodotto.